Martedì, 03 Marzo 2015 16:09

Fa troppo freddo per nevicare?

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Cerchiamo di sfatare tutti i miti sulle nevicate e cerchiamo di capire quali sono le condizioni per cui può nevicare e quelle in cui pioverà.

Il detto mostrato in copertina è uno dei più famosi ma anche uno dei più inesatti proverbi legati alla meteorologia.

Viene da pensare che sia abbastanza ovvio che può nevicare anche quando fa molto freddo altrimenti non si spiegherebbe come mai in Siberia di neve ce ne è in abbondanza. Vediamo di capire i meccanismi che ci possono fare capire quando una perturbazione porterà neve in pianura.
Ci sono due fattori fondamentali per capire ciò e sono la temperatura dell'aria e l'umidità. In base a questi due fattori possiamo estrapolare un indice fondamentale che è la temperatura di bulbo umido.
Non ci addentreremo in spiegazioni scientifiche riguardo a questo indice ma cercheremo di spiegare nel modo più semplice possibile come mai a volte può nevicare con temperature sopra lo zero e altre può piovere con temperature sotto lo zero.
L’indice appena menzionato è fondamentale per capire il comportamento delle precipitazioni e per capire le possibilità che possa nevicare. Per fare un esempio questo è un indice fondamentale per gli operatori turistici delle stazioni sciistiche, i quali fanno proprio affidamento a questo per determinare la possibilità più o meno valida per realizzare l’innevamento artificiale.
Tecnicamente la temperatura di bulbo umido rappresenta la T che si raggiungerebbe con UR al 100%(viene infatti misurata mantenendo umido il bulbo del termometro con una garza bagnata).

In assenza di avvezioni, puoi ritenere con buona approssimazione che la temperatura che verrà raggiunta dall'aria a seguito delle precipitazioni sia proprio quella di bulbo umido. In pratica la Temperatura e la Temperatura di rugiada (dew point) convergono verso la Temperatura di bulbo umido con UR 100%. In questo caso i tre valori sono uguali.


Cosa ci dice quindi se la condizione in arrivo è ottimale per la neve oppure no? Ci sono molti fattori da valutare e la situazione dinamica in corso, ossia se vi è un fronte da ovest o altre situazioni, ma con buona approssimazione possiamo dire che con un valore termico di bulbo umido pari a zero o sotto lo zero, le possibilità che nevichi sono al 100%.


Quando il fiocco nel cadere verso il basso incontra strati di aria con un valore termico di bulbo umido sopra lo zero allora possiamo avere lo scioglimento del fiocco in acqua ossia pioggia.
Il margine approssimativo per il mantenimento della neve sono di circa 200-300 metri a valori di +1 di temperatura di bulbo umido dopo di che, se tale valore non si abbassa, la possibilità che il fiocco si mantenga diventa scarsa.
Quindi non è solo la temperatura a giocare un ruolo fondamentale ma il connubio fra temperatura e umidità nei vari strati dell’atmosfera.


Facendo un esempio, possiamo avere al suolo 4 gradi e avere la neve, questo perché nelle quote appena sopra il valore termico di bulbo umido è pari o sotto lo zero.
Ci sono invece casi in cui piove a zero gradi o anche meno, questo perché c’è uno strato dell’atmosfera sopra di noi, non necessariamente adiacente, in cui questo valore termico è superiore allo zero o poco sopra. In questo modo il flocco, per esempio a 1000 metri si scioglie in acqua, la quale prosegue la sua corsa verso la pianura. Se al suolo abbiamo temperature sotto lo zero abbiamo il fenomeno del gelicidio, ossia di pioggia che giunta al suolo si ghiaccia per la temperature esistente.
In un prossimo articolo analizzeremo 2 nevicate, di cui una molto recente, avute in provincia, didattiche per capire questo meccanismo. In base alle analisi che mostreremo con i radiosondaggi cercheremo di capire tutti i fenomeni sopra menzionati.

 
Ultima modifica il Martedì, 03 Marzo 2015 16:29

Archivio Articoli

  • Downburst del 7 agosto 2019 >

    Read More
  • Nevicata del 10 dicembre 2017 in provincia di Brescia >

    Ecco la nevicata in formato compresso avvenuta nella giornata di Read More
  • Aprile (2016) non ti scoprire??? >

    Il famoso detto riguardo al mese di Aprile per ora Read More
  • Temporale assurdo a Palazzolo sull'Oglio e dintorni >

    Si temeva una giornata turbolenta ma forse in alcune zone, Read More
  • Un luglio 2015 da record >

    Finito luglio tiriamo un po di somme. possiamo dichiarare che Read More
  • 1

Chi c'è on line

Abbiamo 75 visitatori e nessun utente online