Venerdì, 29 Gennaio 2016 17:14

Insoliti giorni della merla

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

In arrivo i famigerati giorni della merla con una sorpresa, saranno caldi!

La tradizione popolare vuole che esistano 3 giorni, che secondo alcune tradizioni sono gli ultimi 3 giorni di gennaio oppure gli ultimi 2 di gennaio e il primo di febbraio, i quali sarebbero i 3 giorni più freddi dell'inverno.

Ma dato che quest'anno l'inverno è stato quasi sempre fuori da canoni non potevamo certo aspettarci una conferma di tal detto, anzi il fine gennaio e inizio febbraio ci porterà un clima mite con una giornata che potrebbe essere anche da record.

Già oggi le cose non sono andate come dovrebbe essere, infatti senza particolari situazioni sfavorevoli tutta la pianura bresciana è volata a valori termici primaverili con massime diffuse sui 15 gradi e anche oltre. La mappa che vediamo sotto è la panoramica delle,nostre stazioni alle ore 13,15 circa e mostra una situazione con parecchie stazioni già oltre i 13 gradi.

29 01 16

Se guardiamo la mappa in copertina vediamo la proiezione per il giorno primo 1 settembre con alta pressione a coprirci, inoltre la posizione che si verrà a creare ci porterà un possibile episodio di venti di caduta che al momento i modelli dipingono come probabili e insoliti per intensità e rialzo termico.

Se guardiamo la proiezione per lunedì pomeriggio presa dal modello laMMA notiamo come i venti si disporranno da nordovest tesi e secchi sulla provincia (mappa centrata alla quota di circa 700 metri)e si può notare nella mappa come i valori termici in quota schizzeranno in alto con termiche quasi da primavera inoltrata(mappa centrata alla quota di circa 1500 metri). Al suolo rimane il dubbio che i venti vengano ad interessarci direttamente oppure se interesseranno solo le basse quote. In tal caso l'ingresso o no dei venti porterà, oltre a temperature molto elevate per il periodo (forse anche episodi sui 18-20 gradi)una prospettiva per la notte a seguire in pianura o secca e mite oppure umida con possibili nebbie.

zt850z2 web 30

rh925z2 web 29

Insomma quest'anno i tre giorni non rappresenteranno un grosso pericolo per il merlo e i suoi piccini da sfamare.

Febbraio però sembra poterci portare delle novità, tutte da confermare nei prossimi giorni. Infatti potrebber riattivarsi il flusso oceanico sull'Europa mediterranea con l'arrivo di perturbazioni e quindi il ritorno delle piogge.

Al momento l'occhio è puntato per mercoledì 3 febbraio ma soprattutto per il weekend del carnevale (6-7 febbraio) che potrebbe coincidere con l'arrivo di una profonda e insidiosa saccatura atlantica.

Letto 1317 volte

Archivio Articoli

  • Downburst del 7 agosto 2019 >

    Read More
  • Nevicata del 10 dicembre 2017 in provincia di Brescia >

    Ecco la nevicata in formato compresso avvenuta nella giornata di Read More
  • Aprile (2016) non ti scoprire??? >

    Il famoso detto riguardo al mese di Aprile per ora Read More
  • Temporale assurdo a Palazzolo sull'Oglio e dintorni >

    Si temeva una giornata turbolenta ma forse in alcune zone, Read More
  • Un luglio 2015 da record >

    Finito luglio tiriamo un po di somme. possiamo dichiarare che Read More
  • 1

Chi c'è on line

Abbiamo 115 visitatori e nessun utente online